LIONE

PACH NERO

€207,00 €230,00

Tasse incluse.

Size:
Quantità:

Il pagamento può essere effettuato
esclusivamente tramite carta di credito.

I tempi di consegna sono dai 3 ai 5 giorni lavorativi.

I prodotti possono essere restituiti entro 14 giorni
dalla data di ricevimento dell’ordine.

Description

La storia di questa calzatura, diventata celebre grazie ai quattro miti di Liverpool, è ricca di aneddoti: nei primissimi anni Sessanta da semplice scarpa diventa un elemento distintivo per alcune culture e gruppi giovanili, in particolare della sottocultura giovanile chiamata MODS, abbreviazione di modernists, termine inizialmente coniato per definire gli amanti del jazz moderno. I MODS erano giovani inglesi ribelli, a causa delle difficili condizioni in cui erano cresciuti, con una grande passione per l’estetismo. Negli anni hanno infatti adottato uno stile nel vestire sobrio, minimal e fortemente elegante fino all’ultimo dettaglio, ispirandosi all’Ivy League look, ossia al modo di vestire nato nei campus delle università americane più prestigiose. Il loro motto era “Adopt, Adapt, Improve” (Adotta, Adatta, Migliora) perché si lasciavano ispirare dalle mode proposte dalla cultura pop europea senza perdere originalità, minimalismo e funzionalità.

1 - COSTRUZIONE EASY-ON

L’assenza di allacciatura e la banda elastica laterale facilitano la calzata.

2 - PELLAME

Pellame di vitello nero.

L’iconico polacchino Lione, realizzato con pellame di vitello nero, che ne valorizza la finitura artigianale, raggiunge l’apice del successo nell’ottobre del 1961 quando Paul McCartney e John Lennon si innamorano dei Chelsea Boots e ne acquistano quattro paia per i Beatles, con l’aggiunta dei tacchi, in un negozio di Charing Cross Road a Londra. Questo modello, diventato icona grazie ai quattro miti di Liverpool, è estremamente versatile, comodo e facile da infilare e sfilare grazie alla banda elastica laterale chiamata “easy-on”.

 

Ogni creazione mantiene la promessa fatta dai nostri artigiani: innovare l’azienda nel pieno rispetto della tradizione calzaturiera italiana. La storia di Mille885 è una storia italiana, autentica, fatta per essere raccontata.

La storia di questa calzatura, diventata celebre grazie ai quattro miti di Liverpool, è ricca di aneddoti: nei primissimi anni Sessanta da semplice scarpa diventa un elemento distintivo per alcune culture e gruppi giovanili, in particolare della sottocultura giovanile chiamata MODS, abbreviazione di modernists, termine inizialmente coniato per definire gli amanti del jazz moderno. I MODS erano giovani inglesi ribelli, a causa delle difficili condizioni in cui erano cresciuti, con una grande passione per l’estetismo. Negli anni hanno infatti adottato uno stile nel vestire sobrio, minimal e fortemente elegante fino all’ultimo dettaglio, ispirandosi all’Ivy League look, ossia al modo di vestire nato nei campus delle università americane più prestigiose. Il loro motto era “Adopt, Adapt, Improve” (Adotta, Adatta, Migliora) perché si lasciavano ispirare dalle mode proposte dalla cultura pop europea senza perdere originalità, minimalismo e funzionalità.

1 - COSTRUZIONE EASY-ON

L’assenza di allacciatura e la banda elastica laterale facilitano la calzata.

2 - PELLAME

Pellame di vitello nero.

L’iconico polacchino Lione, realizzato con pellame di vitello nero, che ne valorizza la finitura artigianale, raggiunge l’apice del successo nell’ottobre del 1961 quando Paul McCartney e John Lennon si innamorano dei Chelsea Boots e ne acquistano quattro paia per i Beatles, con l’aggiunta dei tacchi, in un negozio di Charing Cross Road a Londra. Questo modello, diventato icona grazie ai quattro miti di Liverpool, è estremamente versatile, comodo e facile da infilare e sfilare grazie alla banda elastica laterale chiamata “easy-on”.

 

Ogni creazione mantiene la promessa fatta dai nostri artigiani: innovare l’azienda nel pieno rispetto della tradizione calzaturiera italiana. La storia di Mille885 è una storia italiana, autentica, fatta per essere raccontata.

Potrebbe piacerti anche